30 aprile 2020

Record assoluto per le properties digitali di Quattroruote.it

Il mondo dell'auto si ferma, ma l'informazione di qualità conferma il proprio primato.

Le property digital a marchio Quattroruote si confermano un punto di riferimento per il mondo della mobilità.

A ribadire il successo della piattaforma sono i risultati ottenuti dal sito Quattroruote.it nel periodo del lockdown deciso dal governo Conte come misura principale di contenimento della pandemia Covid 19: nei due mesi trascorsi dal 25 febbraio al 26 aprile 2020, la piattaforma ha registrato 18,3 milioni di Visite (+18% sullo stesso periodo del 2019) e 12,9 milioni di Browser Unici (+21% sul 2019). La sola sezione News mostra un incremento del +334% di Visite (9,1 milioni) e del +105% di Pagine Viste (39,5 milioni) rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso.

In particolare nel mese di marzo la property ha segnato il proprio record assoluto con oltre 7,5 milioni di Browser Unici (+29% sul 2019) e oltre 10 milioni di Visite (+23% sul 2019): in netto aumento la fruizione da smartphone che per la prima volta rappresenta l’80% delle visite.

Eccellente anche il bilancio dei canali social: la pagina Facebook di Quattoruote chiude il bimestre con una media mese di quasi 9 milioni di utenti raggiunti (+ 33% sul 2019) e oltre 3 mila ore di dirette fruite. Aumenta la visibilità dei contenuti Instagram: nell’ultima settimana del mese di aprile analizzata il canale sfiora i 6 milioni di Impression crescendo del + 135% rispetto allo stesso periodo 2019.

Un risultato importante, che acquista un significato ancor più straordinario se si considera l’arco temporale in cui è stato raggiunto: esattamente in coincidenza della Fase 1 del Coronavirus. “Nel momento in cui le auto di tutt’Italia si fermano e l’intera filiera dell’automotive sospende le proprie attività, Quattroruote fa il record storico di utenti digitali. Gli straordinari numeri ottenuti sono la conseguenza di un ripensamento della nostra offerta media alla luce delle diverse esigenze informative del pubblico in un periodo eccezionale, rimanendo fedeli ai valori di qualità e credibilità espressi dalla testata in tutte le sue declinazioni editoriali. La mobilità rimane un tema fondamentale nell’agenda socio-economica del Paese: i risultati di Quattroruote dimostrano come l’opinione pubblica dia credito e ascolto a un giornalismo che abbia il consumatore come unico riferimento”, dichiara Gian Luca Pellegrini, direttore di Quattroruote.

Lo speciale Ginevra 2020, realizzato nonostante il Salone sia stato annullato poche ore prima del taglio del nastro, ha registrato 8,7 milioni di Pagine Viste: la copertura virtuale del principale evento automobilistico dell’anno ha segnato un consuntivo in linea a quello del 2019, quando il Salone si era tenuto regolarmente. La redazione, inoltre, ha messo a punto un palinsesto di attività inedite e contenuti speciali volti a informare e intrattenere sia gli addetti ai lavori che gli appassionati costretti a casa. I Q Talks, sessioni live quotidiane trasmesse in diretta streaming su Facebook e YouTube, rappresentano un momento di approfondimento e condivisione che trova enorme riscontro nel pubblico: tra i tanti temi trattati – dalla cronaca all’economia, dall’industria allo sport motoristico – gli appuntamenti che hanno più conquistato gli utenti sono stati quelli dedicati ai consigli pratici legati al momento (fermo auto e valutazione auto usate) e alle ultime novità di prodotto green.

Accanto ai temi legati alla cronaca del lockdown, ai problemi pratici degli automobilisti e alle prospettive di ripresa del settore, Quattroruote ha voluto altresì alimentare l’interesse degli appassionati in un periodo di forzata inmobilità, lanciando una serie di rubriche. La sezione “Le più belle Guidate” permette di rileggere le prove più iconiche realizzate negli anni dalla redazione arricchite dai dati, inediti, del Centro Prove di Vairano, la rassegna “Le Grandi Interviste” ripropone gli esclusivi colloqui avuti con personaggi di spicco del mondo dell'auto, mentre la rubrica “Quella volta che” fa scoprire gli aneddoti più entusiasmanti vissuti dai giornalisti di Quattroruote nella loro carriera.

Un’altra iniziativa di successo è il progetto di solidarietà e sensibilizzazione #BackonTrack, un movimento volto a sostenere all'insegna della solidarietà e della sensibilizzazione l'agire comune della filiera auto/moto: lanciato a inizio aprile insieme con gli altri brand di mobilità di Editoriale Domus (Dueruote, Quattroruote Professional e TuttoTrasporti), a oggi ha ottenuto oltre 20 patrocini di associazioni di categoria e istituzioni e oltre 15 adesioni di Case produttrici. Lo speciale digital realizzato in sinergia da Quattroruote.it e Dueruote.it registra a soli venti giorni dal lancio più di 1,5 milioni di Pagine Viste e 500 mila Browser Unici: oltre 150 notizie sono state pubblicate sul sito, rendendo note al grande pubblico le tante iniziative di sostegno sociale e vicinanza alla collettività messe in campo dalla filiera della mobilità. Sui canali social, Quattroruote ha dedicato al progetto il 60% dei propri post Instagram: migliaia di persone, inoltre, hanno aderito alla campagna “#iorestoacasa ma sono pronto a tornare #backontrack”, inviando i propri video per vederli pubblicati sulle Stories del profilo.

Forte di questa crescita e del legame sempre più stretto con il suo pubblico, il sistema digitale di Quattroruote annuncia ulteriori sviluppi: nei prossimi mesi il sito inaugurerà una sezione interamente dedicata all’evoluzione della mobilità urbana, che sarà inevitabilmente soggetta a epocali trasformazioni, e presenterà un restyling del servizio Quotazioni.

Fonte Dati: Webtrekk, Facebook e Instagram. 

Contatti

Editoriale Domus
Via Gianni Mazzocchi 1/3, 20089 Rozzano (MI), Italia
Tel. +39.02.82472.525

Ufficio Stampa
Elisabetta Prosdocimi
+39.338.3548515
ufficiostampa@edidomus.it

E|D EditorialeDomus

ex Modello D.Lgs. 231/2001 | Codice Etico | Tutti i diritti riservati - All rights reserved |

Editoriale Domus S.p.A. - Via Gianni Mazzocchi, 1/3 20089 Rozzano (Mi) - Codice fiscale, partita IVA e iscrizione al Registro delle Imprese di Milano n. 07835550158
R.E.A. di Milano n. 1186124 - Capitale sociale versato € 5.000.000,00 - Informativa Privacy - Informativa Cookie completa