Leggere il presente per scrivere il futuro
Sei in: home / press / dettaglio

PRESS

COMUNICATI STAMPA
Torna indietro

23 Marzo 2017

Per Domus head quarter in Tortona district e inedite media partnership

Design Week 2017

Domus sarà protagonista della Design Week 2017: la rivista internazionale di architettura, interni, arte e design che proprio un anno fa ha celebrato il numero mille in edicola stringe una serie di media partnership strategiche e inedite per la sua storia.

Head quarter della settimana sarà il nuovo spazio Copernico nel cuore del Tortona District (Tortona 33). Qui il mensile – media partner dell’intera zona – presenterà l’installazione “Milano Next” dedicata alla Milano contemporanea post Expo ed estensione concettuale della guida internazionale che uscirà proprio a inizio mese e per la quale il mensile ha coinvolto 15 rappresentanti del mondo della cultura, del design e dell’architettura. Una fotografia quanto mai attuale della città, del suo vissuto e del suo percepito, una messa a fuoco che si materializza tridimensionalmente in un allestimento “immersivo”, curato da DONTSTOP Architettura, fucina culturale milanese attiva dal 2011. Nel percorso narrativo di “Milano Next” anche uno spazio domestico “del futuro” in cui sono inserite le nuove tecnologie per la casa connessa di Samsung - main Partner - che con un grande focus sulla ricerca anticipa soluzioni innovative e interpreta i mutevoli stili di vita delle persone.

Per l’edizione 2017, Domus stringe inoltre una media partnership con Fuorisalone.it e “scende in campo” in tutta la città: in Brera District abbraccia il progetto "White in the City" contribuendo alla curatela scientifica della mostra “White Icons” curata dall’Arch. Giulio Cappellini e allestita al piano nobile di Palazzo Cusani. Il mensile esporrà una gigantografia della cover bianca realizzata dallo studio Architecten de Vylder Vinck Taillieu per il numero di gennaio 2012.

In 5Vie art+ e Design District (Cesare Correnti), il mensile si presenta come media partner del progetto “The Classroom” di Piero Golia e Diego Perrone dedicato all’artista Chris Burden scomparso nel 2015 mentre conferma la collaborazione con il Politecnico di Milano offrendo la propria collaborazione per la nuova video installazione interattiva “Lo spettacolo degli artefatti” realizzata dall’Istituto insieme al Piccolo Teatro di Milano.

Una presenza importante che conferma da un lato il legame fortissimo tra Domus e la città di Milano e dall’altro l’energia e la multidisciplinarietà che contraddistinguono il mensile da quasi 90 anni.

CONTATTI

Editoriale Domus

Via Gianni Mazzocchi 1/3,
20089 Rozzano (MI), Italia

+39.02.82472.525

Ufficio Stampa

Elisabetta Prosdocimi

+39.338.3548515

RICERCA COMUNICATI

> annulla ricerca