Leggere il presente per scrivere il futuro
Sei in: Home  /  Press  /  Dettaglio

Dettaglio

COMUNICATI STAMPA
Torna indietro

25 Maggio 2016

Il finanziamento totale viene realmente offerto dai concessionari?

L'indagine sul campo di Quattroruote

Sono sempre più numerose le Case automobilistiche che promuovono la possibilità di un finanziamento totale del prezzo di una vettura, permettendo ai clienti di portarsi a casa una macchina nuova senza dover anticipare neppure un euro. Ma è realmente così? Quattroruote ha verificato se, e come, le reti vendita mettono in atto tali iniziative “ad anticipo zero”. E le sorprese non sono mancate, come dimostrano i dati pubblicati nel nuovo numero di giugno, in edicola da domani.

L’indagine sul campo, condotta in incognito, ha coinvolto concessionari di Torino, Genova, Piacenza, Milano e Roma.

La maggioranza dei venditori ha applicato correttamente le indicazioni della Casa, ma non sono mancate le “libere interpretazioni” della politica dei costruttori: in particolare, nella capitale più di un concessionario ha chiesto di versare, contestualmente alla sottoscrizione del contratto, una cifra “sufficiente almeno a coprire l’Ipt e le spese di apertura pratica”, nonostante sia generalmente previsto che tali importi vengano diluiti nella rateazione. Sempre a Roma, in più occasioni il versamento di un acconto ci è stato “caldeggiato” per rendere “più facile l’approvazione della pratica” da parte della finanziaria. Anche a Milano, però, si è registrata una richiesta inusuale, da parte di un concessionario: quella di un assegno di mille euro, da considerare come un “deposito cauzionale”, che ci sarebbe stato restituito al momento della sottoscrizione del contratto.

Un’anticipazione dell’indagine è pubblicata anche sul sito di quattroruote: http://www.quattroruote.it/news/mercato/2016/05/24/inchiesta_anticipo_zero_conviene_davvero_.html

CONTATTI

Editoriale Domus

Via Gianni Mazzocchi 1/3,
20089 Rozzano (MI), Italia

+39.02.82472.525

Ufficio Stampa

Elisabetta Prosdocimi

+39.338.3548515

RICERCA COMUNICATI

> annulla ricerca