Leggere il presente per scrivere il futuro
Sei in: Home  /  Press  /  Dettaglio

Dettaglio

COMUNICATI STAMPA
Torna indietro

26 Agosto 2010

QUATTRORUOTE E LA POLIZIA POSTALE: ECCO SVELATI GLI IMBROGLI SUL WEB

QUATTRORUOTE SETTEMBRE

Nel 2009 sono state 17.007 le denunce totali di truffe sul web: di queste, ben 8.165 riguardano l'e-commerce e una fetta di queste hanno per oggetto false compravendite di automobili, in genere seminuove e messe in vendita a prezzi di saldo. Grazie alla collaborazione della Polizia Postale, il mensile Quattroruote , di Editoriale Domus, svela non solo le tecniche più insidiose usate dagli impostori telematici ma anche i metodi d'indagine utilizzati per scovare e fermare le band specializzate.

Il meccanismo è semplice: l'inserzione della bella macchina appare in rete, il prezzo stracciato viene motivato con la necessità di liquidità da parte del venditore in modo da far nascere l'idea del colpo di fortuna allo "sprovveduto" compratore che procede quindi al versamento della caparra a una società specializzata in trasferimento di denaro o mediante accredito su un conto bancario estero, spesso britannico per le poche credenziali richieste all'apertura. Il truffatore dal canto suo si offre di lasciare l'auto in deposito presso uno spedizioniere internazionale che dovrebbe fare da terzo garante e occuparsi poi dell'invio materiale della vettura. Nella realtà nessuna garanzia e nessuna possibilità di controllo per l'acquirente che scopre come lo spedizioniere non esista, il sito sia finto, il venditore irreperibile, i soldi spariti (spesso l'intera somma) insieme alla macchina e all'annuncio stesso.
 
A comporre il totale di 17.007 denunce, contribuiscono 5.556 segnalazioni per siti di compravendita all'asta e 2609 per siti web in genere (che danno il totale di 8.165 denunce solo per l'e-commerce), oltre a  4.602 denunce per carte di credito, 1377 per carte di debito, 715 per home banking, e 2.148 per phishing : questi i dati del 2009, che vengono stimati essere un terzo delle truffe reali. In molti casi non viene infatti sporta denuncia.
Tutti i dettagli dell'inchiesta sono pubblicati nel numero di Quattroruote settembre , in edicola da domani.

CONTATTI

Editoriale Domus

Via Gianni Mazzocchi 1/3,
20089 Rozzano (MI), Italia

+39.02.82472.525

Ufficio Stampa

Elisabetta Prosdocimi

+39.338.3548515

RICERCA COMUNICATI

> annulla ricerca