Leggere il presente per scrivere il futuro
Sei in: Home  /  Press  /  Dettaglio

Dettaglio

COMUNICATI STAMPA
Torna indietro

01 Luglio 2010

IL LEGHISTA GIUSEPPE LEONI COPIA ITALO BALBO

ECCO LE INIZIALI DEI MINISTRI SULLA NUOVA FLOTTA DELL'AEROCLUB ITALIA: I-CALD, I-UMBE, I-RMAR

L'Aeroclub Italia presenta il rinnovo della flotta dei P92JS, aerei destinati alle scuole, ed ecco la sorpresa rivelata dal mensile Volare di Editoriale Domus in uscita venerdì 2 luglio: al posto delle lettere che richiamano le marche dei velivoli (dopo la I che si mantiene come identificativo nazionale) compaiono le iniziali dei nomi e cognomi di politici e Ministri dell'attuale Governo.

"Ero stufo di vedere sugli aeroplani quelle lettere, acer nacc aecc....allora ho fatto diverso" spiega Giuseppe Leoni, Presidente dell'AeCI che aggiunge "almeno abbiamo usato i nomi di quelli che i soldi per la flotta ce li hanno dati". E infatti pronti al decollo I-RMAR (Roberto Maroni), I-CALD (Roberto Calderoli), I-UMBE (Umberto Bossi), I-COSG (Giuseppe Cossiga), I-GTRE (Giulio Tremonti), I-NOEL (Leoni al contrario). Altri 18 aerei sono destinati ad essere certificati e secondo le dichiarazioni di Leoni, saranno "intitolati" tutti a esponenti del mondo politico e religioso, tra i quali anche cardinali. "Se ci sono piloti cui non va bene, che vadano su altri aerei, chiaro?.....sì me li sono fatti su misura e ne vado orgoglioso" questa la ferma risposta alle richieste di chiarimento effettuate dalla testata.

Nel comunicato AeCI, Leoni motiva la scelta come un ringraziamento per la sensibilità dimostrata nei confronti dell'Areoclub. Quanto ai Ministri, molti presenti anche al Galà del Volo svoltosi il 21 giugno, nessuno di loro ha proferito parola né ha sollevato questioni sull'utilizzo dei propri nomi.

CONTATTI

Editoriale Domus

Via Gianni Mazzocchi 1/3,
20089 Rozzano (MI), Italia

+39.02.82472.525

Ufficio Stampa

Elisabetta Prosdocimi

+39.338.3548515

RICERCA COMUNICATI

> annulla ricerca