Leggere il presente per scrivere il futuro
Sei in: Home  /  Press  /  Dettaglio

Dettaglio

COMUNICATI STAMPA
Torna indietro

24 Giugno 2010

QUANDO LE AUTO BLU SONO TROPPE, COSTOSE E ANCHE "FANTASMA"

ESCLUSIVA INCHIESTA DI QUATTRORUOTE

Le auto blu non sono solo troppe e costose, ma spesso sono anche dotate di targhe "fantasma". Lo rivela in esclusiva il mensile Quattroruote, di Editoriale Domus, che per il numero di luglio in uscita venerdì 25 giugno ha condotto un'indagine a campione su una trentina di macchine di servizio fotografate nei pressi dei palazzi romani della politica, scoprendo che un quarto di esse non risulta iscritto al Pubblico Registro Automobilistico (potrebbe pertanto trattarsi, in assoluto, di 45.000 vetture in tutta Italia).

Così, in caso d'incidente senza identificazione del conducente, è necessario rivolgersi alla Motorizzazione Civile che, per rendere noto il nome del proprietario, impone la richiesta da parte di un avvocato o di uno studio legale. La mancata registrazione al Pra, resa possibile in virtù di un Regio decreto del 1927, comporta dunque costi notevoli e inutile dispendio di tempo da parte dei cittadini; tanto che, in caso di danni di modesta entità, spesso le "vittime" dei sinistri finiscono per rinunciare alla richiesta di risarcimento.

CONTATTI

Editoriale Domus

Via Gianni Mazzocchi 1/3,
20089 Rozzano (MI), Italia

+39.02.82472.525

Ufficio Stampa

Elisabetta Prosdocimi

+39.338.3548515

RICERCA COMUNICATI

> annulla ricerca